Sex & the internet

Per alcuni i meccanismi più oscuri di Internet sono stati una maledizione, come nei casi più gravi di revenge porn che hanno occupato le pagine dei quotidiani nazionali negli scorsi anni, mentre per altri la condivisione della propria esperienza individuale è diventata un mezzo per confrontarsi quotidianamente con chi ha un percorso di vita simile o semplicemente per una progressiva normalizzazione di storie di vita molto più comuni rispetto a quello che crediamo.

In questo docufilm ragazze e ragazzi raccontano la propria sfera sessuale sui social network, alcuni in maniera più ludica, altri facendone un’arte, altri ancora a scopo divulgativo, altri che addirittura ci hanno costruito una carriera. Grazie a ognuno dei loro punti di vista emerge un quadro complessivo della relazione tra sessualità e internet per le nuove generazioni.

 

REGIA: Eduardo Festa

SCRITTO DA: Virginia Sara Ricci

DURATA: 90′ circa

Gendernet
Documentari

Gendernet – Internet e Liberazione Sessuale

Per alcuni i meccanismi più oscuri di Internet sono stati una maledizione, come nei casi più gravi di revenge porn che hanno occupato le pagine dei quotidiani nazionali negli scorsi anni, mentre per altri la condivisione della propria esperienza individuale è diventata un mezzo per confrontarsi quotidianamente con chi ha un percorso di vita simile o semplicemente per una progressiva normalizzazione di storie di vita molto più comuni rispetto a quello che crediamo.

Ci confronteremo con ragazze e ragazzi che raccontano la propria sfera sessuale sui social network, alcuni in maniera più ludica, altri facendone un’arte, altri ancora a scopo divulgativo, altri che addirittura ci hanno costruito una carriera. Grazie a ognuno dei loro punti di vista cercheremo di dare un quadro complessivo della relazione tra sessualità e internet per le nuove generazioni.

REGIA

Eduardo Festa

SOGGETTO DI

Virginia Sara Ricci

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

Simone Gambelli

MUSICHE ORIGINALI

keyoshin

DURATA

74′ circa

CON

Attilio Palmieri, Silvia Semenzin, Greta Elisabetta, Arianna Rogialli, Frida Affer, Carlotta Vagnoli, Lorenzo Gasparrini, Elisa Cuter, Alice Ciani, Marina Cuollo, David Blank, Silvia Omo-ogbewi, Giulia Linette, Fumettibrutti, Giovanni Vipra, Greta Tosoni, Irene Graziosi

MONTAGGIO

Piero Piccoli